Renzi è di nuovo in giro

Contrariamente a quello che aveva promesso, Renzi e la sua ipocrisia – aveva pur detto lui stesso che se ne sarebbe stato a casa, nel caso avesse perso, vero? – sono di nuovo in giro. E il popolo lo acclama. E vanno a pagare per votarlo, il che significa che, probabilmente, chi lo sostiene è già a posto. Non è … Continua a leggere

Renzi: mi presento non più come premier ma da “comune cittadino”

Renzi ha dichiarato che andrà in giro per l’Italia, in occasione del Congresso, da comune cittadino. Le domande sono, 1) perchè un comune cittadino, secondo lui, avrebbe la possibilità di andarsene in giro? 2) E quando lavorerebbe? 3) E lui, quando lavorerà? 4) Chi lo mantiene? Dall’Olanda arriva un brusco stop al populismo in Europa”. Apre così Matteo Renzi il … Continua a leggere

Renzi, un’incredibile questione di responsabilità

  E’ la parola d’ordine del momento. Lo dovrebbe essere sempre, ma tant’è. Renzi ha chiamato tutti i partiti alla responsabilità.  Che significa? E’, va da se, una boutade. A parte il fatto che chiamare i partiti alla ‘responsabilità’, faccia venire il dubbio che i suoi millle giorni di potere siano stati all’insegna dell’irresponsabilità – e magari è proprio così … Continua a leggere

300 milioni di euro: al referendum o alla ricostruzione?

È convinzione berlusconiana che il referendum sia tutto sbagliato, perché spacca l’Italia proprio mentre la politica dovrebbe unirsi per soccorrere gli sfollati. Dei veri statisti (questo il messaggio recapitato a Palazzo Chigi) stopperebbero il referendum, darebbero ai terremotati i 300 milioni risparmiati grazie al rinvio del voto, si metterebbero tutti insieme intorno a un tavolo, rifarebbero da cima a fondo … Continua a leggere

Non c’è niente da fare, eppure Renzi avrebbe voluto!

  Il governo Renzi continua a mandar fuori notizie sulle pensioni. Imprecise. Così, nessuno ci capisce niente. E potrà dire che lui ha fatto, ha riformato, ma che le avversità dovute alla Guerra di Troia non erano superabili. Anzi, che gli elefanti di Annibale hanno rallentato tutto: passare le Alpi in questa stagione proibitiva non poteva portare a risultati. Così, … Continua a leggere

Per favore, vi va di rinunciare al vitalizio?

  L’eroico(?) Renzi ha detto: “Ci sono persone che hanno tre vitalizi. Io vorrei chiedere a questi di rinunciare, nel momento in cui io sto facendo fatica a trovare i fondi per le pensioni minime”. E’ l’ultimo augurio che si è fatto Matteo Renzi per sbrogliare la matassa delle pensioni. La strada è stretta, tra richieste da assecondare per rendere meno … Continua a leggere

Renzi, tra politica e bar dello Sport

  «L’Italia è divisa tra chi sta alla finestra a guardare e chi sta nell’arena e se vede una cosa che non va la cambia. Questa è la differenza tra la politica e il bar dello Sport» ha ironizzato il premier (ovviamente, viste le battute del signor Renzi, bisognerebbe capire meglio chi frequenta il bar dello sport:…). Poi chiarisce «Non … Continua a leggere

Renzi, un vero premier di sinistra, pardon di destra

Oggi ci si limiterà a qualche riflessione di gusto ludico. Tempo fa il grande Marcello Marchesi aveva acutamente affermato – tra il serio e il ridanciano – che, “La rivoluzione si fa a sinistra, i soldi si fanno a destra”. Come può ben vedere chiunque non sia sempre occupato a seguire le gesta(?) di disarcionati calciatori milionari che incideranno ben … Continua a leggere

Maria Elena Boschi, un libro incredibile

  È veramente una disfatta per la Politica, metto  la ‘P’ maiuscola per rispetto dei politici – ce ne sono – che in diverse epoche sono riusciti, con meno clamore, a trovare delle soluzioni per la Società. Ca va sans dire che per quella odierna basti semplicemente, ed è già tanto, politica, con la ‘p’ piccola. Molto piccola. Piccolissima. È … Continua a leggere