ILMIOLIBRonline2019, Parisi e Carofiglio menzione speciale

 


ILMIOLIBRonline2019, cover

Le categorie in gara sono quattro (fumetti & illustrati, narrativa, poesia, saggi); il contest è quello già rodato di ILMIOLIBRonline, versione 2019.  Il contest di questo anno è stato particolarmente combattuto, visto che alcuni nomi in lizza hanno cambiato repentinamente direzione.  Così, alcuni che erano già quasi con in mano il titolo di vincitori, si sono ritrovati in posizioni arretrate. Tuttavia, ILMIOLIBRonline si è confermato una delle più valide espressioni di scouting letterario sul web.

Il suo carattere di scelta non guidata – non vi sono partecipazioni di marca economica, perché è democraticamente diretto dai gusti dei lettori web, che decidono senza clamore il nome degli autori più frequentati – è sicuramente la molla che fa avvicinare chiunque ami leggere. Forte della collaborazione con numerosi partner, ha visto la partecipazione di numerose opere.

Il primo posto è andato Richard Powers, Il sussurro del mondo (La nave di Teseo). Nel suo libro ci sono vite che si possono raccontare attraverso l’importanza che un singolo albero riesce ad avere in loro, e poi ci sono avventure che hanno alberi come protagonisti o co-protagonisti.

La seconda posizione è andata a Sally Rooney, Persone normali, (Einaudi) . Questo non è un romanzo che punti a scardinare la forma classica del racconto letterario. Al contrario, segue una struttura piuttosto convenzionale e punta sui personaggi.

La terza posizione è stata conquistata da Michel Houellebecq, Serotonina (La nave di Teseo). Il suo testo sembra nato da un generatore automatico di grandi eventi narrativi. Ancora una volta si tratta di un libro da cui è difficile staccarsi. Ci sono state due menzioni speciali.

La prima è per Mimmo Parisi, La stella di Geq (LFApublisher). Qui, un ragazzo, sceso nella stazione del mondo con la valigia più scassata che si possa immaginare – dentro vi erano disseminate in maniera sgangherata la bruttezza fisica e l’incapacità mentale – riesce a superare l’impasse esistenziale avvicinandosi al mondo dei libri.  La seconda è per il pugliese  Gianrico Carofiglio, La versione di Fenoglio (Einaudi). Pietro Fenoglio è un vecchio carabiniere che ha visto di tutto, e Giulio, un ventenne intelligentissimo. I due  diventano amici nella più inattesa delle situazioni.

I

ILMIOLIBRonline2019, Parisi e Carofiglio menzione specialeultima modifica: 2019-09-28T16:08:35+02:00da diegoromero
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento