I congiunti di deputati non possono fare le sguattere

  Il 28 maggio del 2017 si è saputo – dal Fatto Quotidiano –  che Daniela Gasparini del Partito Democratico ha tenuto a precisare che, a proposito di parlamentari: in caso il congiunto beneficiario della reversibilità non abbia “redditi da lavoro dipendente/autonomo e d’impresa, rendite fondiarie e redditi da capitale” percepirà il 60% dell’importo come gli altri italiani, ma aumentato … Continua a leggere

Chi sbaglia si dimette, M5s

  Non c’è niente da fare. Nessuno è abituato a quello che dovrebbe essere ordinaria amministrazione. In politica, chi fa errori dovrebbe dimettersi. Nel M5s succede. Tuttavia, giornali quotati come l’Espresso, al posto di felicitarsi per il comportamento – chiunque sia colui che si fa da parte – stigmatizza la cosa come un evento strano. Insomma, lunedì 15 maggio con … Continua a leggere

Renzi è di nuovo in giro

Contrariamente a quello che aveva promesso, Renzi e la sua ipocrisia – aveva pur detto lui stesso che se ne sarebbe stato a casa, nel caso avesse perso, vero? – sono di nuovo in giro. E il popolo lo acclama. E vanno a pagare per votarlo, il che significa che, probabilmente, chi lo sostiene è già a posto. Non è … Continua a leggere

Pensioni, niente equiparazione tra deputati e cittadini normali

L’ufficio di Presidenza della Camera, ha giudicato una delle poche osservazioni giuste realizzate in questo paese anormale, come “un fatto senza precedenti e di assoluta gravità!”. La protesta di 36 deputati del M5S all’ufficio di presidenza della Camera in occasione della votazione sulle delibere sulle pensioni dei parlamentari è stata valutata dall’ufficio di Presidenza della Camera “un fatto senza precedenti … Continua a leggere

Pier Luigi Bersani, l’uomo che doveva stare zitto

  Qualche giorno fa, quello che sembrava la parte più onesta del Pd, è stato ospite di Floris. Quest’ultimo lo ha fatto interloquire con la signora Fornero. A momenti si baciavano. Incredibile, la Fornero che è stata capace di combinare guai irrisolvibili agli italiani – più di Berlusconi che, va da se, non scherza – ha dichiarato che Bersani è … Continua a leggere

Storie di calciatori

Ecco una notizia veramente imbarazzante. Il mondo ha dei problemi grandi quanto il pianeta Giove e qualcuno, ancora e in piena crisi economica e sociale, pensa alle cretinate di gente che non ha mai fatto nulla per la società. Se non, tirare calci a un pallone che non gli ha mai fatto niente. Tra poco, questi geni, ce li troveremo … Continua a leggere

Contro la Raggi qualcuno ha sempre da ridire

“Perquisizioni? Nulla da nascondere. Messo a disposizione i documenti richiesti in assoluta serenità”. Così in un tweet Virginia Raggi replica a stretto giro di posta alla notizia. Virginia Raggi risponde anche sulla vicenda Muraro: “Io non sono entrata nel merito dell’avviso di garanzia a Paola Muraro: quando lei ha presentato le dimissioni io le ho accolte. Sarà la magistratura a … Continua a leggere

Politica di avatar e di gente che ha bisogno di 2000 anni

  Siamo alle solite. Tutti vogliono salvare l’Italia. Berlusconi: “No alle larghe intese, legge elettorale e poi le elezioni”. M5S: “Pronti a mobilitazione nel paese se arriva un governo avatar di Renzi”. Qualcuno ha parlato di aumento della credibilità di Forza Italia a discapito del M5s. Giudizio critico: o era ubriaco chi l’ha ‘notato’ o sono ubriachi gli italiani. Ci … Continua a leggere

Renzi, un’incredibile questione di responsabilità

  E’ la parola d’ordine del momento. Lo dovrebbe essere sempre, ma tant’è. Renzi ha chiamato tutti i partiti alla responsabilità.  Che significa? E’, va da se, una boutade. A parte il fatto che chiamare i partiti alla ‘responsabilità’, faccia venire il dubbio che i suoi millle giorni di potere siano stati all’insegna dell’irresponsabilità – e magari è proprio così … Continua a leggere

300 milioni di euro: al referendum o alla ricostruzione?

È convinzione berlusconiana che il referendum sia tutto sbagliato, perché spacca l’Italia proprio mentre la politica dovrebbe unirsi per soccorrere gli sfollati. Dei veri statisti (questo il messaggio recapitato a Palazzo Chigi) stopperebbero il referendum, darebbero ai terremotati i 300 milioni risparmiati grazie al rinvio del voto, si metterebbero tutti insieme intorno a un tavolo, rifarebbero da cima a fondo … Continua a leggere